Menu

Gottardo: valico e simbolo in trasformazione

Escursione nel quadro delle Giornate europee del patrimonio: «Senza frontiere»

Venerdì, 7 settembre 2018, dalle 9.30 alle 19.30
Erstfeld - Göschenen - Airolo - passo del Gottardo

Flyer (PDF)

Il Gottardo come passo alpino, crocevia del traffico commerciale, postale e turistico lungo impervie salite e avventurose discese, ponte tra aree culturali e linguistiche, assurse nel XIX e nel XX secolo a mito. Oggi il Gottardo viene attraversato in modo possibilmente veloce in galleria, dal 1882 in ferrovia, per la quale è stata ipotizzata la candidatura come Patrimonio mondiale UNESCO, dal 1980 con l’autostrada e dal 2016 attraverso la Galleria di base del Gottardo. Dopo un forte calo di rilevanza, il valico del Gottardo riacquista importanza: sul passo sono stati inaugurati l’Ospizio, rinnovato da Miller&Maranta, e la fortezza Sasso San Gottardo. Celebrano il viaggio sul Gottardo Svizzera Tourism con il “Grand Tour” e le FFS con il Gotthard Panorama Express sulla storica tratta alpina. Göschenen ed Erstfeld iniziano a narrare la loro storia ferroviaria. Cosa significa oggi il Gottardo per noi? È un luogo di ritiro o d’incontro, di rallentamento o anche un luogo del futuro? In un treno storico da Erstfeld a Göschenen con fermata in galleria ad Airolo, con una gita sul passo del Gottardo, attraverso interventi, visite guidate e presentazioni cerchiamo di avvicinarci al mito del Gottardo, un simbolo in trasformazione.


Iscrizione:
info[at]nike-kulturerbe[dot]ch
Partecipazione ai costi: CHF 90.00 (da pagare dopo l’iscrizione)
Termine d’iscrizione: 23 agosto 2018
 

Organizzatori: ASSU, NIKE, in collaborazione con VINTES, i Cantoni Uri e Ticino e con Dätwyler Stiftung

Ritrovo alla stazione di Erstfeld alle 9.30. Viaggio con il treno storico fino a Göschenen e Airolo, in bus fino al passo del Gottardo. Dislivello di 1632 metri.Programma      

Programma
Arrivo individuale ad Erstfeld. Arrivo FFS da BE/BS/LU/ZH alle 9.24. Consultare l’orario.
09.40     Partenza da Erstfeld in direzione Göschenen con il treno storico (FFS Historic)
10.14     Arrivo a Göschenen
10.30    Buffet della stazione. Saluto e interventi:
- Felix Cavaletti (Sindaco di Göschenen)
- Beat Jörg (Consigliere di Stato del Cantone Uri)
- Paula Borer (Responsabile delle Giornate europee del patrimonio 2018)
11.00     Georg Kreis (Professore emerito di Storia contemporanea e Storia della Svizzera all’Università di Basilea, già Direttore dell’Europainstitut): «Vom Saumpfad zur Neat»
12.00   
- Kilian T. Elsasser (Presidente dell’Associazione per la cultura industriale e la storia della tecnica VINTES)
- Thomas Brunner (Soprintendente ai monumenti del Cantone Uri)
13.00    Buffet della stazione: pranzo
14.15     Viaggio con il treno storico da Göschenen attraverso la galleria
14.21    Fermata in galleria nel Forte Airolo, visita e accoglienza:
- Maurice Lovisa (Architetto ed esperto di fortezze svizzere): Informationen über die Festung
- Norman Gobbi (Consigliere di Stato del Cantone Ticino, Direttore del Dipartimento delle istituzioni)
15.30    Trasferta in bus da Airolo al passo del Gottardo 
16.30    Edificio del museo, ristorante self service. Saluti:
- Marco Hürlimann (Vicesindaco di Airolo)
- Dick François Marty (Presidente della Fondazione Pro San Gottardo)
17.00    Visite guidate:
- Michael Hanak (Storico dell’arte e dell’architettura): Architektur des Hospiz o
- Dick François Marty: Museo nazionale del San Gottardo o
- Simonetta Biaggio-Simona (Capo dell’Ufficio dei beni culturali del Cantone Ticino): passeggiata: Il paesaggio culturale del San Gottardo
17.30    Edificio del museo, ristorante self service: risotto
18.30    Ritorno a Erstfeld/Airolo
19.30    Rientro individuale. Partenza FFS verso BE/BS/LU/ZH: alle 19.34. Consultare l’orario.

  • Attualità
  • Giornate europee del patrimonio
  • Bollettino
  • Media
  • Impegno politico
  • Perfezionamento
  • Anno del patrimonio culturale
  • Agenda
  • Organizzazioni
  • Fondamenti
  • NIKE
  • Contatto
  • Deutsch
  • Français
  • Italiano
  • Accesso